Dizionario spinning

In questa pagina sono riportati i principali termini utilizzati nella pesca a spinning.

Suggerimento: se stai cercando un termine specifico puoi usare il campo “cerca” qui a destra, oppure usare la combinazione di tasti Ctrl+F.

Azione di una canna: è la curva che la canna assume in fase di sollecitazione
http://www.pescanetwork.it/forum/index.php/topic/4563-facciamo-chiarezza-sulle-canne-da-spinning/

Chatterbait: esca simile ad un jig, formata da una classica testa piombata con skirt, e una paletta direzionale nella parte anteriore

Carolina Rig: tipologia di montatura per l’innesco di esche siliconiche che prevede un piombo fermato da una girella, e un finale con amo

Casting: tecnica che prevede l’utilizzo di canne con anelli nella parte superiore del fusto e mulinelli a bobina rotante
http://www.pescanetwork.it/forum/index.php/topic/29196-casting-come-dove-e-perche/

Casting Weight: il peso lanciabile da una canna, indicato di solito sul fusto della stessa tramite un range di grammatura con portata minima e massima

Countdown: letteralmente "conto alla rovescia" , è uno dei principali e storici modelli affondanti di minnow della Rapala (abbreviato spesso come CD), così chiamato per il loro affondamento temporizzato, in quanto dovrebbero affondare circa 30 cm ogni secondo di pausa. Spesso ora si può sentir parlare di countdown per indicare altri minnow affondanti

Crank: tipologia di minnow caratterizzati da palette molto lunghe, che permettono all’esca di avere un grado maggiore di affondamento rispetto ai classici

Floating: detto di esca galleggiante, che torna o rimane in superficie se non recuperata

Fluorocarbon: tipologia di filo che ha indice di rifrazione prossimo a quello dell’acqua e con maggior resistenza all’abrasione rispetto ad un monofilo classico. Di contro, è più rigido e con minore tenuta lineare a parità di diametro. Nello spinning viene usato soprattutto quando serve un finale che resista all’abrasione, oppure (per pesche molto lente) per diminuirne la visibilità.

Fluorocoated: tipologia di filo composta da monofilo ricoperto da uno stato di rivestimento al fluoro

Follower: detto della preda ricercata che segue l'artificiale fin sotto gli occhi del pescatore, per poi non "mangiare", girarsi e ritornare in tana, o rimanere sul posto.
 
Grub: il cosiddetto “falcetto”, imitazione in gomma di larve, piccole vermetti etc

Hardbait: detto di qualsiasi esca artificiale creata con materiale "duro" (ad esempio rotanti, minnow, ondulanti...)

Jerkata: l’azione del pescatore che in fase di recupero imprime movimento secco con la canna per far muovere/sbandare l’esca artificiale

Jig: esca formata essenzialmente da una testina piombata, può essere già “dressata” con una gonnnellino di gomma. Sull’amo è possibile innescare un trailer (spesso viene indicato semplicemente come jig, il cosiddetto “metal jig”
http://www.pescanetwork.it/forum/index.php/topic/55191-jig-e-basta/

Light Game: branca dello spinning che prevede l’utilizzo di attrezzatura ed esche mignon
http://www.pescanetwork.it/forum/index.php/forum/304-light-game/

Lipless: tipologia di minnow senza paletta di movimento, che consente lunghi più lunghi rispetto allo standard e recuperi differenti. Classici esempi sono i “filibustieri” o i “tranvieri”
http://www.pescanetwork.it/forum/index.php/topic/302-iniziare-a-spinning-5-minnow-senza-paletta/

Metal Jig: esca imitazione di un pesciolino in metallo, usata sia in acque dolci ma soprattutto in mare

Minnow: il classico pesciolino finto, fatto in legno o plastica, con o senza paletta

Opercolare: Metodo di salpaggio usato per il luccio
http://www.pescanetwork.it/forum/index.php/topic/49071-come-salpare-e-fotografare-il-luccio-il-bass-il-temolo-la-trota/

Ondulante: esca costruita in metallo, di forma più o meno allungata
http://www.pescanetwork.it/forum/index.php/topic/278-iniziare-a-spinning-3-gli-ondulanti/

Popper: esca di superficie, galleggiante, la cui caratteristica principale è di avere una testa a incavo che ne caratterizza il movimento
http://www.pescanetwork.it/forum/index.php/topic/309-iniziare-a-spinning-6-popper/

Rotante: la più classica esca artificiale, può essere con paletta inserita sull’asse o con cavalierino
http://www.pescanetwork.it/forum/index.php/topic/270-iniziare-a-spinning-2-i-rotanti/

Shad: solitamente si intende l’imitazione in gomma con fattezze di pesciolino

Shallow: detto di acque poco profonde o per esche che lavorano al meglio in acqua bassa

Sinking: detto di esca affondante, che scende verso il fondo se non recuperata

Skirt: il "gonnellino" formato da filamneti di gomma presente nei jig e negli spinnerbait

Spinnerbait: esca artificiale usata per bass e lucci, a forma di forcella con una/due palette e amo singolo addobbato con gonnellino di gomma. Una sorta di incontro tra spinner e jig

Softbait: detto di qualsiasi esca artificiale creata con materiale "morbido" (ad esempio worm, pesciolini in gomma...)

Skipping: tecnica di lancio che presuppone il lancio orizzontale in modo da far saltellare l’esca sulla superficie, per arrivare in spot coperti da vegetazione o strutture aeree

Split Ring: è l’anello di congiunzione tra l’esca artificiale e l’ancoretta

Suspending: detto di esca con assetto neutro, che rimane sospesa alla stessa profondità in assenza di recupero

Swimbait: esca costituita da uno o più snodi, che imita il nuoto di un pesce vero. Esistono sia in versione Soft che Hard

Texas Rig: tipologia di montatura per l’innesco di esche siliconiche
http://www.pescanetwork.it/forum/index.php/topic/9382-impariamo-a-fare-il-texas-rig/

Topwater: aggettivo che contraddistingue le esche, gli attacchi, le tecniche di recupero che si svolgono o lavorano sulla superficie dell’acqua

Trout Area: dicitura che indica la pesca della trota in laghetti e cave con piccol esche artificiali, e attrezzatura dedicata

Trailer: esca aggiuntiva (di solito di gomma, worm, shad… che può essere aggiunta ad’altra esca artificiale. Un esempio è dato da una gomma innescata sull’amo dello spinnerbait

Trailer Hook (o Assist Hook): amo supplementare che si aggiunge ad un esca per aumentare la percentuale di allamare il pesce. Può essere usato nudo o per innescare un'altra esca (appunto trailer)

Wacky Rig: tipologia di montatura per l’innesco di esche siliconiche (principalmente worm) che prevede l'amo infilzato nella parte centrale del'esca. Il recupero è solitamente formato da strappi all'esca che gli fa assumere una forma ad arco.

Worm: imitazione in gomma di un verme

 

Si ringrazia l’utente Federix per il prezioso contributo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi